Chiapas

 

Parlare del Chiapas significa parlare dei Maya e degli indios che costituiscono tuttora un quarto della popolazione della regione e che parlano 57 lingue diverse: senza dubbio la varietà etnica del Chiapas e le antiche tradizioni sono fra le maggiori ricchezze del paese.
Il paesaggio è estremamente vario, con montagne, gole, foreste, pianure, vulcani, fiumi, lagune e vallate fertili.
La flora e fauna sono ricchissime, con ben 7 ecosistemi presenti nella regione e tante aree naturali protette, tra cui il Cañyón del Sumidero, i Laghi di Montebello, Palenque, la riserva naturale di Aqua Azul e i monumenti naturali di Yaxchilán e Bonampak.
Le aree naturali sono l’habitat di quasi il 40% delle specie animali presenti nel paese come il coyote, il giaguaro, la volpe grigia, i piccoli leopardi e un’infinita varietà di scimmie, uccelli, anfibi e rettili.
Una delle maggiori attrattive del Chiapas è la bellissima città di San Cristóbal de las Casas. Circondata da montagne, San Cristóbal accetta la sua bellezza con l’ingenuità di un fanciullo, le sue semplici case sono dipinte di colori vivaci e sorgono lungo piccole strade ciottolate. Il clima è piacevolmente fresco grazie alla sua posizione a 2120 metri sul livello del mare.
La vita quotidiana dei Maya nel Chiapas ha come perno la religione, la spiritualità, la famiglia e il dovere: le usanze e le cerimonie sono un rituale giornaliero. Gli abiti sono carichi di bellissimi ricami, lavorati con devozione e pazienza, e i simboli rappresentati sono significativi, sia per chi li ricama che per chi li indossa.
A San Juan Chamula gli abitanti, i Chamula, vivono secondo i riti del luogo, indossando abiti tradizionali. Nella bellissima chiesa bianca, con l’arco d’entrata coloratissimo, non vengono celebrati riti religiosi, ma i fedeli vi si recano per intonare canti di preghiera tra i profumi degli incensi che bruciano costantemente e la luce di tante piccole candele. Visitarla è un’esperienza indimenticabile, ma è severamente proibito fotografarne l’interno e, prima di entrare, bisogna registrarsi all’ufficio del turismo.
Nel Chiapas la magica presenza degli antichi Maya è ovunque: la regione è ricca di bellissimi siti archeologici, tra cui Bonampak e Yaxchilán, ma è Palenque quello che resta fra i più misteriosi, imponenti e suggestivi di tutto il paese.