Baja California

La Baja California viene spesso definita “l’Altro Messico”, sia per la sua posizione geografica che per il suo particolare paesaggio. Nonostante la sua apparenza arida, vanta una flora e fauna sorprendentemente ricche e varie: sui monti i pini crescono
accanto alle palme e i vasti deserti pullulano di cactus giganti.
La penisola è lunga 1300 chilometri e larga appena 193 nel punto di maggiore estensione. Fino a pochi anni fa i visitatori erano soprattutto naturalisti e pescatori che balzavano sulle strade malconce e polverose, finchè il governo non decise di asfaltare la
lunga superstrada che porta da Tijuana a Cabo San Lucas.
Nonostante ciò, la penisola fortunatamente non è battuta dal turismo di massa, e ci si sente ancora “esploratori” quando si parte per il lungo tragitto dalla frontiera con gli Stati Uniti a Los Cabos, attraversando deserti, passando accanto a catene montuose e avventurandosi su piccole strade sterrate per scoprire parchi naturali o piccole baie deserte.
Le sue attrattive sono molteplici e riescono a stupire e incantare anche il viaggiatore più esperto. La lunga strada statale costeggia sia l’impetuoso Pacifico, con le sue enormi onde e la sua incredibile forza, che il tranquillo Mar di Cortés, con le sue lunghe spiagge e le sue incantevoli isole, per poi finire a Los Cabos.
A Ensenada, sul Pacifico, si può ammirare il geiser marino “La Bufadora”, fenomeno naturale visibile in soli 3 luoghi al mondo, dove le onde del Pacifico si innalzano fino a 25 metri di altezza.
Più a sud, nei pressi di Guerrero Negro, durante l’inverno, si possono osservare le balene a distanze molto ravvicinate e a Isla Guadalupe i più temerari possono immergersi protetti da un’enorme gabbia, per osservare lo squalo bianco.
Costeggiare ii Mar di Cortés è una continua tentazione: chilometri e chilometri di spiagge, di cui molte isolate, e splendide isole a largo della costa dove osservare colonie di leoni marini, fare indimenticabili immersioni o semplicemente godersi il sole e il mare in pieno relax.
Sulla punta sud della penisola, dove il Pacifico  incontra il caldo Mar di Cortés, si trovano le scintillanti destinazioni balneari di Cabo San Lucas e San José del Cabo, o semplicemente Los Cabos. Il visitatore è circondato da una spettacolare accoppiata di deserto senza fine, popolato da cactus, con lo sfondo di montagne e bordato da chilometri di spiagge dalla sabbia bianca e dalle acque azzurre.